Mandarin Hydrating Cream

Ecco qui la Mandarin Facial Hydrating Cream di Aēsop, appena introdotta nella lista dei miei idratanti preferiti.

Di base la sua composizione è data dall’olio di semi di nocciola, purificante e riequilibrante delle pelli grasse e non comedogenico (permette quindi la naturale respirazione della pelle). Tra gli altri ingredienti troviamo un mix di agrumi, che dona alla crema una freschissima profumazione: olio di pompelmo, olio di limone, olio e buccia di mandarino, importanti nel riequilibrare la produzione di sebo nelle pelli grasse; olio di germe di grano, naturalmente ricco di vitamina E, quindi antiossidante naturale; olio di semi di sesamo, olio di soia e olio di carote, importante per favorire la funzione di barriera naturale della pelle. 

La consistenza molto ricca della Mandarin Facial Hydrating Cream mi ha subito convinta del fatto che si trattasse di una valida alternativa alla crema da notte, ma dopo averla testata anche nelle giornate più calde, mi resi subito conto che una composizione di questo tipo avrebbe potuto essere utilizzata sopratutto durante il giorno.

Dopo alcuni secondi dalla sua stesura infatti vi renderete conto che il prodotto applicato verrà completamente assorbito e la vostra pelle perderà quell’aspetto lucido e diventerà naturalmente luminosa. Il suo utilizzo dovrà comunque precedere l’applicazione della crema protettiva, in quanto, ahimè, non possiede alcun fattore di protezione.

Water (Aqua), Corylus Avellana (Hazel) Seed Oil, Glycerin, Stearic Acid, Cetearyl Alcohol, Ceteareth-20, Glyceryl Stearate, Rosa Canina Fruit Oil, Sesamum Indicum (Sesame) Seed Oil, Citrus Medica Limonum (Lemon) Peel Oil, Tocopherol, Phenoxyethanol, Citrus Tangerina (Tangerine) Peel Oil, Citrus Grandis (Grapefruit) Seed Extract, Triticum Vulgare (Wheat) Germ Oil, Citrus Nobilis (Mandarin Orange) Peel Oil, Disodium EDTA, Glycine Soja (Soybean) Oil, Daucus Carota Sativa (Carrot) Root Extract, Beta- Carotene, d-Limonene, Citral, Linalool. Contains nut oils.

aesop.com

dope-factory.com

 

Silvia M.