A qualunque età e qualunque sia la problematica della nostra pelle, la sua cura quotidiana si basa su alcuni passaggi fondamentali di cui il primo è sicuramente la detersione. Deve essere effettuata mattina e sera:  al mattino, perchè vanno sempre eliminati lipidi, cellule morte e tracce di eventuale crema da notte che non è stata assorbita, alla sera,andranno invece rimossi residui di trucco, di sebo, di smog e di sporco che soffocherebbero la pelle durante le ore notturne e ne impedirebbero sia le sue ottimali funzioni di riparazione e rinnovamento sia la completa assimilazione del prodotto specifico applicato prima di dormire.
Al di là della scelta del detergente più adatto vorremmo prima spostare l’attenzione anche su alcuni piccoli accorgimenti quali ad esempio la scelta dell’acqua con cui eseguire il lavaggio. Il risciacquo deve avvenire sempre con acqua tiepida e si dovrebbe utilizzare acqua minerale o termale, in quanto l’acqua del rubinetto è un acqua calcarea che irrita e disidrata le pelli molto sensibili. Altro accorgimento importante è la scelta di un panno in microfibra apposito per il viso che può essere sostituito ad un guantino in spugna di cotone o a una spugnetta da viso. Si tratta di supporti necessari per asportare trucco, sporcizia e  cellule che devono essere eliminate. Si deve massaggiare per riattivare la circolazione dermica in modo da migliorare l’ossigenazione dei tessuti e la rigenerazione cellulare.
La scelta del detergente viene fatta in base al tipo di pelle ma generalmente possiamo dire che deve essere un detergente delicato, che non irriti ed dermocompatibile. In base al momento della giornata si faranno delle scelte diverse: la mattina è preferibile utilizzare dei latti, delle mousse o delle acque detergenti, mentre la sera struccare il viso con latte o acqua micellare. Solo in caso di pelli normali o miste, è bene optare anche per una detergente schiumogeno in modo che funzioni da sgrassante delicato. Il nostro consiglio di base è che è preferibile scegliere un  latte detergente dermocompatibile, cioè è un latte che non contenga nella sua base lipidica né petrolati , né siliconi ma  oli, cere e burri vegetali oppure lipidi di sintesi.
Dopo la pulizia è sempre bene, sopratutto se si ha una pelle mista o grassa, applicare una lozione tonica, come un’acqua termale o floreale.